Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

I migliori album del 2015

Fabio Guerreschi

Email:

fguerreschi@laprovinciacr.it

09 Febbraio 2016 - 18:40

I migliori album del 2015

Calendario dei post

Con il 2015 ormai alle spalle, perché non cedere alla tentazione della classifica dei migliori album usciti? Come ho già spiegato lo scorso anno (vedi il post) ne propongo due: una relativa al 2015 e una con i dischi che ho ascoltato nel 2015 (che ho scoperto o riscoperto) ma che non sono usciti nel 2015.

Due Top Ten che riguardano quello che mi è piaciuto e che mi ha colpito e che non necessariamente sono i prodotti migliori usciti durante l’anno. L’ordine da 1 a 10 è solo una questione di comodità ed è indipendente dalla qualità dell’album. Naturalmente i commenti sono molto graditi. E anche le vostre classifiche.

I dieci migliori dischi del 2015 usciti nel 2015

1) Embryo ‘Embryo’
2) Skanners ‘Eins Zwei Drei Metal Party’
3) Symphony X ‘Underworld’
4) Dark Quarterer ‘Ithaca’
5) Armored Saints ‘Win Hands Down’
6) Stratovarius ‘The Eternal Dream’
7) Anekdoten ‘Until All The Ghosts Are Gone’
8) Methodica ‘The Silence of Wisdom’
9) Teramaze ‘Her Halo’
10) Marco Rovelli ‘Tutto inizia sempre’

I dieci migliori dischi del 2015 ma non usciti nel 2015

1) Enchant ‘The Great Divine’ (2014)
2) IQ ‘The Road Of Bones’ (2014)
3) Mother Road ‘Drive’ (2014)
4) Blues Pills ‘Blues Pills’ (2014)
5) Astrolabio ‘L’isolamento dei numeri pari’ (2014)
6) Thank You Scientist ‘Map Of Non-Existent Places’ (2012)
7) Redemption ‘The Origins Of Ruin’ (2007)
8) Winger ‘Pull’ (1993)
9) Pomegranate Tiger ‘Entities’ (2012)
10) The Oneira ‘Hyperconscious’ (2014)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery